Follow by Email

28 ottobre 2013

Crostata Pere e Pan di Stelle


Quando Manuela, la mia collega, mi ha fatto assaggiare questa crostata l'ho preparata subito ma, nella fretta, non avevo fatto nessuna foto. Stamattina, dopo tanto tempo, ho ritrovato la ricetta che avevo trascritto e come le avevo promesso...l'ho pubblicata!!!
La crostata è golosissima, inutile dire che l'accostamento pere e cioccolato è fantastico!!!
Eccovi la ricetta:

Crostata Pere e Pan di Stelle

1 dose di pasta frolla
12/15 biscotti Pan di Stelle
2/3 pere
80 gr di cioccolato fondente

 Preparare la frolla e stenderla sottilmente.
Rivestire una teglia unta di burro e bucherellare il fondo con una forchetta.

 Tritare i biscotti Pan di Stelle con il matterello.


Cospargere il fondo di pasta frolla con le briciole di Pan di Stelle.


Sbucciare le pere e tagliarle a fettine.
Sistemare le pere sui biscotti sbriciolati senza sovrapporle.


Con la pasta frolla rimasta cospargere la superficie della torta sbriciolandola a pezzettini.


Tritare grossolanamente la cioccolata e cospargere sulla torta.

Cuocere in forno caldo a 180° per  25/302 minuti.


Buon Appetito!





27 ottobre 2013

Strudel salato con salsiccia e zucchine



La pasta sfoglia è veramente una grandissima alleata quando si tratta di cucinare cose sfiziose. Ne tengo sempre un rotolo in frigorifero, è estremamente versatile e si presta ottimamente in diverse situazioni, per un antipasto, una torta salata, un dolce, un secondo insolito.
Questa volta ho preparato uno strudel salato, ma quello che volevo realmente provare era una diversa presentazione. Ho infatti preso in prestito un'idea dalla pagina Facebook di "In cucina con Monica" che pubblica spesso foto interessantissime su come presentare le ricette in maniera originalissima.

Strudel Salato con Salsiccia e Zucchine

Pasta sfoglia rettangolare
3/4 salsicce
1/2 cipolla
4 zucchine
olio di oliva
parmigiano reggiano grattugiato
1 uovo per spennellare



Affettare la cipolla e rosolarla in padella con un filo di olio di oliva. Aggiungere la salsiccia tritata e cuocere qualche minuto.
Aggiungere le zucchine tagliate a rondelle sottili e cuocere assieme alla salsiccia per 10 minuti, finchè le zucchine saranno morbide.

Stendere la pasta sfoglia su un piano infarinato.
Versare la salsiccia e le zucchine su 2/3 della sfoglia lasciando un paio di centimetri ai lati.
Cospargere di parmigiano reggiano grattugiato.

Incidere il lato libero della sfoglia con la rotella per la pizza con tagli equidistanti.






Arrotolare lo strudel partendo dal lato farcito e terminare sovrapponendo il lato con i tagli.

Spennellare con uovo sbattuto e cuocere a 180° per circa 25/30 minuti.


Buon Appetito!

24 ottobre 2013

Torta Tedesca

Sfogliare i libri di ricette non è solo piacevole, è ogni volta una piccola sfida: riuscirò  a farla? Sarà buona? La soluzione è una soltanto: cucinare per credere!
Così leggendo ancora una volta il libro della Evans mi è venuta voglia di provare la German Cake il cui procedimento, lo ammetto, è un tantino lungo, ma vi assicuro che ne vale la pena.
La base della torta è un po' diversa da quelle cui siamo abituati, gli americani fanno impasti molto molto morbidi e "umidi", cosa che io apprezzo.
La farcitura, a base di cocco e noci è gustosissima e originale.
Unico neo? La torta è un po'...costosa!!!


Torta Tedesca al Cioccolato

Per l'impasto:
100 g di cioccolato fondente tritato
20 g di cacao
280 g di farina 0 (Manitoba)
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
170 g di burro morbido
300 g di zucchero
20 g di melassa
1 cucchiaino di sale
4 uova a temperatura ambiente
170 g di panna acida

Per la farcitura:
200 g di cocco rapè
170 g di noci
90 g di burro a pezzetti
1/2 cucchiaino di sale
300 g di panna fresca
250 g di zucchero
4 tuorli

 In una terrina mescolare il cioccolato tritato e il cacao con 120 ml di acqua calda e lasciate sciogliere.

Lavorare il burro morbido per 3 minuti nella planetaria o con le fruste elettriche.


Aggiungere lo zucchero, la melassa e il sale e sbattere ancora.
 Aggiungere le uova e il composto di cioccolato e sbattere a bassa velocità per amalgamare il tutto.
L'impasto potrebbe impazzire ma non preoccupatevi, si aggiusterà aggiungendo metà della farina mescolata con il bicarbonato.





Unire la panna acida e la restante farina.











Imburrare e infarinare due teglie del diametro di almeno 25 cm (le mie erano un po' piccole e la torta è risultata molto alta) e sistemare sul fondo un foglio di carta da forno. Dividere il composto tra le due tortiere. Cuocere in forno caldo a 175° per 30 minuti. Sfornate e fate raffreddare su una gratella.

 Per la farcia:
scaldare il forno a 180°, distribuire il cocco e le noci su due placche: fare tostare per 3-5 minuti il cocco e per altri 5 minuti le noci.
Versare in una terrina con il burro e il sale.
In una casseruola  mescolare la panna, lo zucchero e i tuorli, cuocere a fuoco basso per 15 minuti mescolando e unire il composto al cocco e alle noci.
Lasciare raffreddare.


Quando tutto sarà freddo tagliare le due torte a metà ricavando in tutto 4 dischi.

Sul primo disco spalmare 1/4 della crema, appoggiare sopra un altro strato di torta e proseguire fino ad ottenere quattro strati di torta con la crema sopra.

Decorare a piacere con granella di zucchero.

Buon Appetito!



23 ottobre 2013

Crostata Formaggio & Pere




Adoro l'accostamento formaggio e pere, come dice il famoso proverbio, così mi sono messa al lavoro per creare un dolce con questo gusto.
Sono andata completamente ad occhio e, naturalmente, non ho pesato nulla.... e il risultato è stato fantastico! Spero di riuscire a replicare...

Crostata Formaggio & Pere

1 dose di Pasta Frolla
3/4 pere non troppo mature
250 g di ricotta fresca
1 uovo
100 g di zucchero 
formaggio spalmabile o panna fresca q.b.



Preparare la frolla e stenderla nella tortiera imburrata. Conservare un po' di pasta per la decorazione.
Bucherellare con una forchetta.


In una ciotola mescolare la ricotta con 2 cucchiai di formaggio spalmabile o panna fresca, lo zucchero e l'uovo fino ad ottenere una crema morbida.

Sbucciare le pere e tagliarle a pezzetti, profumare con un pizzico di cannella.


Versare la crema all'interno del guscio di sfoglia.


Ricoprire tutta la torta con le pere e decorare con striscioline di pasta.


Cuocere in forno caldo a 180° per 30 minuti circa.

Buon Appetito!

21 ottobre 2013

Dolcetti al Cocco e Cioccolato di Rosetta



Imparai a fare questi dolcetti da una cugina che vive in Croazia. Non so se sia un dolce tipico di quelle zone, ma so che da quando l'ho assaggiato la prima volta mi è piaciuto così tanto che ormai lo faccio da anni.
Per chi ama l'abbinamento cocco & cioccolato sono una golosità!
Come si fanno? Eccovi la ricetta

Dolcetti Cocco & Cioccolato

200 g di zucchero
3 uova
80 g di burro morbido
300 g di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
300 g di cioccolato fondente
60 g di burro
latte q.b.
250 g di cocco grattugiato


Preparare il Pan di Spagna montando le uova con lo zucchero, aggiungere il burro, la farina e il lievito e versare il composto in una tortiera rettangolare piuttosto grande. La torta infatti non dovrà essere troppo alta, altrimenti i cubetti che andremo a tagliare saranno troppo grossi. Cuocere a 180° per 30 minuti circa.

Tagliare il pan di spagna freddo a cubetti regolari.



Tritare il cioccolato fondente e metterlo in un tegame con 60 g di burro e un goccio di latte. A fuoco basso fare sciogliere completamente. Io aggiungo latte fino ad ottenere una consistenza piuttosto fluida ma che mi consenta di ricoprire bene i cubetti di pan di spagna.

Immergere i cubetti di pan di spagna nel cioccolato fuso fino a ricoprirli completamente, aiutandosi con due forchette.

Passare il cubetto nel cocco rapé e sistemare in un piatto da portata.












Buon Appetito! 




06 ottobre 2013

Artusi N.633 - Dolce di Chiare d'Uovo

Dal saggio Pellegrino Artusi un'idea veloce ed economica per evitare gli sprechi in cucina...
Io ho dimezzato la dose perchè avevo 5 chiare di uova piuttosto piccole.
Premetto che si tratta di un dolce molto molto semplice
che può essere servito per la colazione o per un tè.


Dolce di Chiare d'Uovo

Chiare d'uovo, n. 8 o 9
Farina d'Ungheria, grammi 300
Zucchero a velo, grammi 150
Burro, grammi 150
Uva sultanina, grammi 100
Cremor di tartaro, grammi 10
Bicarbonato di soda, grammi 5
Odore di zucchero vanigliato



 Montare le chiare e versate nelle medesime la farina e lo zucchero; mescolate e poi aggiungete il burro liquefatto. 
Quando il composto sarà tutto unito aggiungete le polveri e per ultimo l'uva.




Versate il composto in una teglia unta col burro e spolverizzata di zucchero a velo e farina, ove il dolce riesca alto almeno due dita, cuocetelo al forno (180° per 25 minuti circa) o al forno da campagna e servitelo diaccio.


Buon Appetito!

22 settembre 2013

Focaccia Girasole


Quando mi sono imbattuta in questa ricetta gironzolando sul web mi sono detta: devo farla!
E così è stato. 
Ho seguito passo passo le spiegazioni della bravissima Antonella nel suo blog Dalla A allo Zucchero.
Diciamo che come primo esperimento sono soddisfatta, magari la prossima volta perfezionerò le proporzioni dei petali e della parte centrale.




Focaccia Girasole

700 g di farina manitoba
250 ml di latte tiepido
120 g di olio d'oliva
2 uova 
1 cucchiaio di malto d'orzo (o di zucchero)
2 cucchiaini sale

1 bustina e 1/2 di lievito di birra secco 

semi di sesamo, papavero o girasole
100 gr. di burro fuso


Preparare l'impasto nel metodo classico oppure, come faccio io, mettere tutti gli ingredienti (tranne i semi e il burro) nell'impastatrice o nella macchina del pane.
Lasciare lievitare per un'ora in luogo tiepido (ad esempio il forno spento)


Riprendere l'impasto sulla spianatoia infarinata e lavorarlo per un minuto.
Dividere l'impasto in due parti e da una metà tagliare un piccolo pezzo che sarà la parte centrale del girasole. Il pezzo che ho tagliato io era forse un po' troppo piccolo....:(

Dalla prima metà (il pezzo più grosso a destra) ricavare cinque pezzi e formare delle palline.



Stendere le cinque palline sottilmente e adagiare su una teglia imburrata. Tra uno strato e l'altro spennellare con burro fuso, tranne l'ultimo strato.



Con un coltello affilato, o con la rotella per la pizza, incidere le cinque sfoglie fino a 3 cm dal bordo.


Sollevare una ad una le punte dei petali e portarle all'esterno.
Dividere il secondo pezzo di impasto in 5 parti e ripetere l'operazione stendendo le sfoglie della misura del buco centrale, inciderle e aprire i petali sfalsandoli rispetto ai precedenti.


Sistemare il pezzo più piccolo di impasto nel buco centrale.

Spennellare tutta la superficie di burro fuso e cospargere di semi di sesamo e girasole, o papavero, lino, zucca...

Lasciare lievitare fino al raddoppio.




Cuocere in forno caldo a 180° per 35 minuti circa.
Se dovesse colorire troppo coprire con un foglio di alluminio.

Buon Appetito!