Follow by Email

03 aprile 2013

Gnocchino Farcito

Questo è il genere di cena che a casa mia mette d'accordo tutti. L'intento era di provare a fare la piadina romagnola in casa. Senza fare alcun tipo di ricerca mi sono messa ad impastare farina con latte, acqua frizzante, lievito e un po' di strutto, ma il risultato è stato un po' diverso da quello che mi aspettavo. Forse mi sono lasciata ingannare dalla consistenza della pasta che faccio solitamente per la pizza. Occorre forse tenere l'impasto un po' più duro, ma devo dire che sono veramente ottimi.
In ogni caso ne sono venuti fuori dei gnocchini fantastici....molto simili a quelli che faceva mia suocera.
Con l'impasto della pizza infatti faceva delle piadine che poi cuoceva su un testo di ghisa e farciva con salume e formaggio.
Alcuni li ho cotti in bianco e ho versato sulla superficie aglio tritato, olio e sale...praticamente il gnocchino della pizzeria.
Da provare assolutamente!!!


Gnocchino farcito

(per 4 persone)

600 g di farina 
1 bustina di lievito di birra secco
2 cucchiai di malto d'orzo (o 2 cucchiaini di zucchero)
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaio di strutto
350 ml di latte



Impastare tutti gli ingredienti e formare una palla.
Mettere a lievitare in un luogo tiepido (il forno spento) coperto con un canovaccio o pellicola per 1 ora e mezza.
Al momento di cuocere prelevare una pallina di impasto e stenderlo sottilmente con il matterello.
Cuocere in una padella antiaderente molto calda, o meglio su un testo di ghisa.
Rigirare dopo un paio di minuti e farcire con salume a piacere, oppure stracchino e rucola, mozzarella e pomodori, oppure cospargere di aglio tritato, olio di oliva e una macinata di sale.

Obbligatorio concludere con un gnocchino farcito alla Nutella!!!

Buon Appetito!

Nessun commento:

Posta un commento